Interfacce uomo-macchina

Usa l'icona a destra per scegliere tra la visualizzazione per categorie e quella filtrata

L'uomo fa molto affidamento sulla vista. Questo senso assume un'importanza persino maggiore quando si utilizzano o si monitorano macchine e impianti. Infatti, soltanto l'acquisizione di informazioni precise e dettagliate da parte dell'utente può garantirne un impiego affidabile. Le unità di comando definite ""interfaccia uomo-macchina"" (HMI) sono state progettate appositamente per i settori dell'ingegneria meccanica e della tecnologia dei processi. L'HMI è dotata di un touchscreen adatto a un uso industriale e, soprattutto, di un software in grado di analizzare, visualizzare e rielaborare i dati dei processi. Integrare l'HMI in un impianto con controlli programmabili (PLC) è semplice grazie alla procedura standardizzata.

Animazioni e grafici

Prendiamo come esempio un serbatoio. Il livello di riempimento viene visualizzato in modo elegante con una rappresentazione realistica. A tale scopo, è necessario soltanto il segnale del sensore di pressione del serbatoio; sarà il software dell'unità di comando a trasformare il segnale in immagini. Lo stesso accade per la rappresentazione di diagrammi, curve di tendenza ecc.

Attivazione efficiente tramite HMI SIMATIC

Le unità di comando HMI SIMATIC dotate di touchscreen convincono grazie alla qualità brillante delle immagini e a una visualizzazione ottimale. Inoltre, semplificano enormemente l'utilizzo delle macchine e degli impianti più elementari. Questa soluzione flessibile e pronta all'uso consente di risparmiare tempo in fase di montaggio e di attivazione.

Pannello di base SIMATIC KTP700

Con funzionamento touch o tramite tastiera, display TFT da 7", 65536 colori, interfaccia PROFINET

Serie NB OMRON

Grazie alla serie NB di Omron puoi creare i tuoi progetti in modo rapido e sicuro. La particolarità di questa soluzione è rappresentata dalla gestione delle finestre; infatti, possono essere visualizzati pop-up e finestre secondarie.



Trasmissione dei dati e laboratori

Il grande vantaggio di un'interfaccia uomo-macchina assicura un elevato livello di interazione rispetto ai tasti e agli interruttori tradizionali. Ad esempio, i dati di laboratorio possono essere registrati in modo abbastanza semplice tramite una pagina formattabile e inviati al PLC.

L'unità di comando HMI vanta un proprio processore per poter applicare nella progettazione le funzionalità previste. A tale scopo, i segnali analogici e/o digitali dei comandi, dei sensori e così via vengono inseriti nel programma ed elaborati per la rappresentazione. I dati inseriti dall'utente vengono quindi emessi come segnale analogico o digitale standard.


Monitor industriali con multi-touch o touch

Nei sistemi basati su PC, non è necessario installare alcuna interfaccia uomo-macchina con processore integrato. Invece, possono essere utilizzati monitor industriali con display touch integrabili nei pannelli anteriori.

Advantech FPM-7181W

Monitor industriale da 18.5" per una visualizzazione basata su PC di dati di processo e di elaborazione nonché per l'immissione di parametri. Protezione IP66 frontale.

Advantech FPM-5151G

Monitor industriale da 15" per le applicazioni industriali dell'HMI. Alloggiamento in alluminio sottile e robusto per l'integrazione nei pannelli anteriori, IP 65. Interfaccia RS232/USB per la funzione touch.